Sundek Flagship Store

È per il suo radicamento nella cultura surfistica che Sundek ha scelto Forte Dei Marmi e una vecchia fabbrica di ghiaccio per l’apertura del suo più grande Store. Il concept Sundek, già applicato da Studio10 ai negozi di Milano Marittima e Saint Tropez (2011), si arricchisce a Forte dei Marmi di nuovi elementi, dettagli e materiali. L’elemento regolatore da cui si dipana il progetto è il concetto di movimento espresso da una manovia che si svela progressivamente dietro piccole fessure nel muro, completamente nei soffitti dei camerini, e in fine in facciata, massimizzando l’efficacia pubblicitaria della vetrina. Sulla grande parete che attraversa il negozio si specchiano la zona uomo e la zona donna, il bianco e il nero, la doppia anima del negozio. Essa rimarca l’altezza dell’ambiente a doppio volume destinato all’uomo ed accoglie in un’atmosfera più raccolta la zona donna. Lo Yin e Yang che caratterizza il progetto si compone di un ambiente con pareti in larice e imbotti in ferro nero e di un altro opposto al primo: nicchie in larice e pareti in lamiera mandorlata bianca. Il grande deck in legno punteggiato da manichini fuori scala si sviluppa dalle vetrate d’ingresso fino alle ampie finestre luminose sul fondo, ed intercetta nel cuore del negozio l’elemento visivo principale: una parete vetrata a tutt’altezza su cui insiste il logo di Sundek in plexiglas arancione. La vetrata separa l’area vendita da una zona museo dove Sundek celebra la propria collezione storica e le campagne promozionali che ne hanno decretato il successo sin dagli anni ‘60. Per gli arredi gli architetti Bianchi e Baccioni hanno scelto pezzi iconici degli anni ‘60 e ‘70 in linea con la storia del marchio e con le sue origini.